Blog

Tajikistan afgano cm 382×290

I Tappeti Tajikistan prendono il nome dall’etnia di provenienza degli annodatori afgani impiegati nella realizzazione di questi tappeti decorativi floreali. Questi tappeti sono annodati con lane cardate e filate a mano e con l’utilizzo di tinte vegetali. I Tajikistan sono stati ideati per soddisfare qualsiasi tipo di arredo, da quello classico a quello moderno.

Fetiè Kilim Turco cm 231×144

Il kilim è un tessuto senza pelo, Vengono anche definiti semplicemente stuoie. Nati per soddisfare le esigenze dei nomadi nelle tende, oggi sono molto apprezzati negli arredamenti rustici, classici o moderni.

Anatolia cm 193×142

Tappeto moderno dalle antiche ispirazioni nomadi. Adatto ad ambienti moderni e rustici.

Tajikistan afgano cm 294×218

I Tappeti Tajikistan prendono il nome dall’etnia di provenienza degli annodatori afgani impiegati nella realizzazione di questi tappeti decorativi floreali. Questi tappeti sono annodati con lane cardate e filate a mano e con l’utilizzo di tinte vegetali. I Tajikistan sono stati ideati per soddisfare qualsiasi tipo di arredo, da quello classico a quello moderno.

Sardis turco cm 181×158

Tappeto classico, floreale, decorativo di altissima qualità. Disegno esclusivo e produzione limita. Rappresenta lo sforzo e la passione delle migliori scuole turche.  Famoso esemplare di questo gruppo di tappeti di ispirazione mamelucca è il tappeto conservato a Vienna (Österreichisches Museum für angewandte Kunst). La colorazione dei tappeti mamelucchi è impostata sull’accordo di toni celesti, verdi e rossi; lo schema decorativo, comprendente motivi geometrici e floreali stilizzati, si svolge attorno a un medaglione centrale.Nodo molto fine e lane filate a mano con processi di tintura naturali. Riesce a convivere con qualsiasi tipologia di ambiente privilegiando sia il classico che l’ultra moderno. Armonico nella forma, nell’impianto decorativo e nella modulazione cromatica. 

Sumak turco cm 300×239

I sumak sono tappeti tessuti e ricamati ma hanno la stessa consistenza e robustezza di un tappeto. La particolare tecnica di tessitura, ormai quasi in completo abbandono, rappresenta certamente una delle più complicate e difficili da realizzare. Raffinati ed eleganti possono essere ambientati un qualsiasi tipologia di arredamento.

Nomadyk afgano cm 239×196

Tappeto tradizionalmente usato dalle tribu’ nomadi per un uso di tenda, diventa culto nelle nuove tendenze di modern design. La semplicità del disegno è impreziosito da “abrash” che, con le loro sfumature, conferiscono movimento cromatico alla campitura del tappeto. Le lane rigorosamente filate a mano offrono particolare lucentezza anche grazie all’utilizzo di tinte naturali

Ersari Afgano cm 371×254

Colori vivaci e caldi interamente annodato in lana. Può essere accostato sia in ambienti moderni che classici.

Lenkoran caucasico antico, cm 290×119

Rarissimo tappeto antico Lenkoran caucasico, 1880 ca. Ottimo stato di conservazione, completamente in vello. Tappeto d’altissima collezione.

Indo Sarouq cm 350×248

Tappeto floreale di ispirazione persiana dall’omonima città di Sarouq. Questa particolare produzione rieccheggia lo stile degli antichi tappeti realizzati per il mercato americano di inizio 1900. Lane dall’effetto serico conferiscono al tappeto  eleganza e luminosità. Predilige ambienti classici ma convive volentieri con ambientazioni moderne.

Veramin persiano cm 286×199

I tappeti di Veramin sono particolarmente famosi per il loro disegno a tutto campo definito “mina khani” ovvero  disegno a giardino. Questo particolare impianto decorativo definito da cerchi modulari uniti da fiori è di ottima qualità, robusto e resistente. Un’ottima annodatura e una sapiente calibrazione dei toni rendono questo tappeto facilmente adattabile in ambienti moderni e classici. Si consiglia l’utilizzo sotto tavoli tondi o quadrati o di fronte ad una zona divani con un tavolino “da fumo” per spezzare la monotonia del disegno.

Kazak Akstafa Caucasico antico cm 333×125

Raro tappeto caucasico Kazak disegno Akstafa, Insolita campitura su fondo azzurro con variazioni in Abrash blu notte. Tappeto in pieno vello. Piccoli interventi di restauro. Epoca 1880-1890. Preferisce ambientazioni classiche, rustiche ma può convivere anche in un ambiente ultra moderno. Pezzo d’alta collezione.