Blog

Fetiè Kilim turco

Il kilim è un tessuto senza pelo, Vengono anche definiti semplicemente stuoie. Nati per soddisfare le esigenze dei nomadi nelle tende, oggi sono molto apprezzati negli arredamenti rustici, classici o moderni.

Anatolia cm 193×142

Tappeto moderno dalle antiche ispirazioni nomadi. Adatto ad ambienti moderni e rustici.

Fetiè Kilim Turco cm 231×144

Il kilim è un tessuto senza pelo, Vengono anche definiti semplicemente stuoie. Nati per soddisfare le esigenze dei nomadi nelle tende, oggi sono molto apprezzati negli arredamenti rustici, classici o moderni.

Kilim Karabagh turco cm 231×156

Il kilim è un tessuto senza pelo, Vengono anche definiti semplicemente stuoie. Nati per soddisfare le esigenze dei nomadi nelle tende, oggi sono molto apprezzati negli arredamenti rustici, classici o moderni.

Karabagh caucasico antico cm 213×120

Antico tappeto caucasico Karabagh datato 1321 epoca islamica sunnita corrispondente al 1903 anno gregoriano. Disegno a tutto campo con motivi barshang o a “granchio”. Gradevoli abbinamenti cromatici. Stato di conservazione molto buono.

Ersari Afgano cm 262×225

Colori vivaci e caldi interamente annodato in lana. Può essere accostato sia in ambienti moderni che classici.

Armenibaf cm 295×228

Tappeto dalle tonalità morbide e calde. Decorativo e dai tratti geometrici rispiecchia l’antica tradizione delle manifatture turche, armene e caucasiche. Le dimensioni sono particolarmente adatte a grandi sale o posizionati sotto grandi tavoli da pranzo. Le tinte delle lane ottenute da pigmenti vegetali permettono un connubio naturale con superfici in legno e monocotture.

Kuba Antico, Caucaso cm 160×120

I tappeti Kuba sono considerati tra i tappeti caucasici di migliore qualità. Hanno ottime lane e abbinamenti cromatici molto gradevoli e ben modulati. In questo tappeto la campitura è dominata da tre medaglioni disposti longitudinalmente contornati da altri piccoli tipici motivi romboidali presenti in molti esemplari caucsici provienienti dalla stessa area. Rara la bordura su fondo avorio. Evidenti le asimmetrie che denotano l’origine nomadica del manufatto.  Alcuni esemplari hanno subito influenze decorative occidentali ed in particolare di origine francese. Il tappeto è in ottime condizioni considerando l’epoca attribuibile agli inizi del XX secolo.

Bukhara russo old cm 200×126

I tappeti Bukhara sono tra i più apprezzati al mondo da tutti i collezionisti di tappeti. Sobri, eleganti, decorativi e moderni possono essere collocati in qualsiasi ambiente.

Arazzo cm 273×178

Arazzo realizzato interamente a mano. Di ispirazione fiamminga, recente manifattura. Predilige ambienti classici o ultra moderni.

Berber cm 240×170

Tappeto moderno di ispirazione nomade berbera. Decorazioni romboidali realizzate in basso rilievo e definite con lavorazioen a “punta di forbice”. Adatto ad ambienti moderni ma può convivere anche in ambienti rustici.

Kazak Bordjalou caucasico antico cm 232×130

Tappeto proveniente dalle aree centro meridionali del Caucaso  completamente in lana. Pienamente in vello eccetto per le parti in marrone corrose per via dell’utilizzo dell’ossido di ferro  utilizzato per tingere le lane. Tale tipologia di Kazak viene contraddistinta dall’impianto decorativo al quale viene associato un ulteriore riferimento di disegno e di etnia, in questo caso della “famiglia” dei Bordjalou. La campitura è dominata da tre medaglioni uncinati, sono presenti piccole rappresentazioni antroporfe; in alto troviamo motivi arcaici che precedono le bordure del manufatto. La bordura principale  è particolarmente interessante per via del fondo avorio sul quale sono disposti i motivi arcaici “a granchio” molto comuni nelle tessiture caucasiche. Ottimo stato di conservazione. Piccolissimi interventi di restauro. Epoca 1880 ca.