Blog

Bakhtiari bibi baf persiano antico cm 200×120

Antico tappeto persiano di Bakhtiari persiano con la cosiddetta campitura a “formelle”. Tale composizione decorativa definisce l’ordine e la bellezza del paradiso. Trattasi di un esemplare realizzato nella seconda metà dell’800 con telaio rudimentale in legno e con imprecisioni dovute probabilmente al fatto che il tappeto sia stato realizzato in più riprese durante gli spostamenti della transumanza. Ci sono segni di ricongiunzione dovute all’imprecisione durante la realizzazione. Il gusto cromatico e la definizione dei motivi all’interno dei riquadri ci offrono segnali dell’alta qualità manifatturiera.  Adatto per ambienti classici e rustici. Per gli amanti dei tappeti nomadi e rurali. tappeto da collezionare.

Share Babak persiano cm 182×128

I tappeti di Share Babak sono molto robusti e resistenti, hanno ottime lane e nodo molto compatto. Prediligono ambienti rustici ma riescono a convivere anche con arredamenti moderni.

Kaskuli extra persiano cm 233×174

I tappeti Kaskuli sono tra i più importanti fra quelli realizzati nella zona del Fars persiano e nelle vicinanze di Shiraz. Nodo molto serrato e lane compatte di altissima qualità. Un classico intramontabile tra i tappeti persiani di estrazione tribale. Può essere contestualizzato in qualsiasi ambiente, dal classico, al rustico al moderno.

Nain extra fine persiano cm 209×152

I Nain sono tra i più famosi fra i tappeti decorativi floreali persiani. Pochi colori ben modulati fra loro su fondo avorio permettono una facile collocazione in ambienti classici e moderni. 

Sarouq Ferahan antico persiano, cm 203×122

I tappeti di Sarouq Ferahan sono particolarmente amati e collezionati in occidente. Hanno decorazioni più classiche ma a differenza dei classici persiani con rossi e blu predominanti, qui troviamo una campitura su fondo avorio e caldi abbinamenti cromatici. Il tappeto è in ottime condizioni e le testate sono state messe in sicurezza. Epoca 1910/1920

Nain extra fine 6 fili persiano cm 256×203

I Nain sono tra i più famosi fra i tappeti decorativi floreali persiani. Pochi colori ben modulati fra loro su fondo avorio permettono una facile collocazione in ambienti classici e moderni. La qualità 6 fili è la più fine in assoluto fra quelle reperibili sul mercato internazionale. Questi tappeti hanno una densità di nodi elevatissima e a volte superano di gran lunga tappeti con la trama e l’ordito in seta. Tali produzioni, riportano anche la firma della scuola di annodatura dalla quale provengono i disegni più esclusivi della scuola di Nain e portano il nome di Habibian

Saruk persiano cm 120×70

I tappeti Saruk sono tra i più apprezzati fra quelli annodati in Iran. Molto famosi quelli del periodo “americano”, le produzioni più recenti mantengono gli antichi disegni e la qualità nei filati. Predilige ambienti classici.

Yalameh persiano cm 385×100

Yalameh persiano, tappeto molto fine di annodatura se consideriamo che è completamente realizzato in lana. Disegno costituito spesso da losanghe romboidali circondate da minuti ornamenti tradizionali. Colori caldi e brillanti. Adatto in ambienti rustici e moderni. 

Bijar persiano fine cm 327×220

Tappeto di origine nomade dai tratti decorativi floreali stilizzati. Può essere ambientato in ambienti classici, rustici e moderni.

Giozan persiano cm 255×146

Tappeto floreale classico persiano a medaglione centrale. Campitura ricca di elementi decorativi tradizionali persiani. Privilegia ambienti classici.

Ferahan persiano antico cm 193×132

Tappeto persiano proveniente dalle zone montuose dell’Arak, attualmente Iran Centrale. Nota come una delle zone di produzione più sofisticate dell’antica Persia e dove ven ivano commissionate le migliori produzioni destinate al mercato occidentale tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900. Vengono ancora definiti “gentleman carpets” poichè destinati soprattutto al mercato londinese. Epoca inizio 1900. Piccoli segni di consunzione, colori brillanti, ottime lane.

Mahal persiano old cm 256×116

Tappeto decorativo floreale persiano proveniente dal Chahar Mahal persiano. Disegno a tutto campo senza medaglione e controbordi. Robusto e resistente, lane morbide e luminose. Adatto ad ambienti classici, rustici e moderni