Blog

Abadeh persiano cm 200×200

I tappeti “quadrati” sono sempre più rari di quelli rettangolari. Quelli di origine nomade sono ancor più difficili da reperire. Molto robusto, dall’annodatura compatta e dal vello folto, l’Abadeh si ambienta facilmente in qualsiasi stanza di un’abitazione o ufficio. I toni morbidi e il disegno molto minuto è particolarmente adatto come sotto tavolo o  posizionato di fronte ad uno o più divani disposti a “L” o l’uno di fronte all’altro.

Saruk persiano cm 120×70

I tappeti Saruk sono tra i più apprezzati fra quelli annodati in Iran. Molto famosi quelli del periodo “americano”, le produzioni più recenti mantengono gli antichi disegni e la qualità nei filati. Predilige ambienti classici.

Nahawand persiano cm 233×145

I tappeti di Nahawand o Nahavand sono molto allegri e vivaci. Le loro decorazioni floreali sono sempre piuttosto stilizzate. Le lane sono lucenti e morbide e il nodo ben saldo e ben leggibili i disegni del ravoscio. Robusto e resistente e adatto a qualsiasi tipologia di superficie. Predilige ambientazioni classiche e rustiche.

kaskuli persiano cm 277×193

I tappeti Kaskuli sono tra i più importanti fra quelli realizzati nella zona del Fars persiano e nelle vicinanze di Shiraz. Nodo molto serrato e lane compatte di altissima qualità. Un classico intramontabile tra i tappeti persiani di estrazione tribale. Può essere contestualizzato in qualsiasi ambiente, dal classico, al rustico al moderno.

Nain extra fine 6 fili persiano cm 260×207

I Nain sono tra i più famosi fra i tappeti decorativi floreali persiani. Pochi colori ben modulati fra loro su fondo avorio permettono una facile collocazione in ambienti classici e moderni. La qualità 6 fili è la più fine in assoluto fra quelle reperibili sul mercato internazionale. Questi tappeti hanno una densità di nodi elevatissima e a volte superano di gran lunga tappeti con la trama e l’ordito in seta. Tali produzioni, riportano anche la firma della scuola di annodatura dalla quale provengono i disegni più esclusivi della scuola di Nain e portano il nome di Habibian

Najafabad persiano cm 155×95

I tappeti Najafabad appartengono alla famiglia dei tappeti prodotti a Isfahan. I Najafabad in generale  sono tappeti decorativi floreali ma raramente possiamo trovare anche stilizzazioni geometrizzanti come in questo specifico caso. Una rarità. Possono essere collocati in ambienti classichi ma anche rustici e moderni.

Nain extra fine 6 fili persiano cm 256×203

I Nain sono tra i più famosi fra i tappeti decorativi floreali persiani. Pochi colori ben modulati fra loro su fondo avorio permettono una facile collocazione in ambienti classici e moderni. La qualità 6 fili è la più fine in assoluto fra quelle reperibili sul mercato internazionale. Questi tappeti hanno una densità di nodi elevatissima e a volte superano di gran lunga tappeti con la trama e l’ordito in seta. Tali produzioni, riportano anche la firma della scuola di annodatura dalla quale provengono i disegni più esclusivi della scuola di Nain e portano il nome di Habibian

Nahawand persiano cm 238×160

I tappeti di Nahawand o Nahavand sono molto allegri e vivaci. Le loro decorazioni floreali sono sempre piuttosto stilizzate. Le lane sono lucenti e morbide e il nodo ben saldo e ben leggibili i disegni del ravoscio. Robusto e resistente e adatto a qualsiasi tipologia di superficie. Predilige ambientazioni classiche e rustiche.

Lilian persiano antico, cm 202×131

Antico tappeto persiano di Lilian su fondo blu notte e disegno a tutto campo con ramificazioni che convergono in composizioni floreali in varie policromie. Ottimo lo stato di conservazione. Epoca 1920 ca.

Tabriz extra fine persiano cm 150×105

Tabriz è tra le città persiane con maggiori influenze decorative fra i tappeti classici persiani. Nei tappeti di Tabriz  troviamo influenze provenienti dal Caucaso con disegni geometrici e altre di ispirazione decorativa classica floreale. I tappeti di Tabriz sono fra i migliori fra quelli prodotti in Iran e vantano scuole di manifattura di altissima qualità che ogni anno competono in fiere internazionali proponendo e dettando nuovi stili e tendenze. Privilegiano ambienti classici ma convivono con risultati sorprendenti anche con ambienti moderni.

Isfahan persiano antico cm 410×290

Tappeto Isfahan persiano di antica manifattura definito  da cartigli su tutta la campitura. Gradevolissimo abbinamento di colori ben modulti fra loro. Ottimo lo stato di conservazione. Epoca 1920

Sarouq Ferahan antico persiano, cm 203×122

I tappeti di Sarouq Ferahan sono particolarmente amati e collezionati in occidente. Hanno decorazioni più classiche ma a differenza dei classici persiani con rossi e blu predominanti, qui troviamo una campitura su fondo avorio e caldi abbinamenti cromatici. Il tappeto è in ottime condizioni e le testate sono state messe in sicurezza. Epoca 1910/1920