Blog

Nain fine persiano cm 318×70

I Nain sono tra i più famosi fra i tappeti decorativi floreali persiani. Pochi colori ben modulati fra loro su fondo avorio permettono una facile collocazione in ambienti classici e moderni. 

Mogan caucasico antico cm 280×122

I tappeti di Mogan sono particolarmente conosciuti per via dei medaglioni cruciformi uncinati presenti su tutta la campitura. Tali medaglioni vengono definiti anche “Memling Gul” dal nome del pittore tedesco (conosciuto come maestro fiammingo) Hans Memling. Il manufatto è in ottimo stato di conservazione considerando piccole corrosioni sui toni del marrone. Epoca 1890 ca.

Lenkoran caucasico antico, cm 290×119

Rarissimo tappeto antico Lenkoran caucasico, 1880 ca. Ottimo stato di conservazione, completamente in vello. Tappeto d’altissima collezione.

Pekino cm 332×70

Stile decorativo classico cinese, lane moher morbide e luminose. Può convivere con un ambiente classico o moderno.

Tajabad persiano cm 296×81

I tappeti di Tajabad sono molto indicati per zone di grande passaggio. Robusti, compatti e resistenti garantiscono un’ottima tenuta nel tempo.

Hamadan persiano cm 420×135

Hamadan è forse la zona più attiva nella produzione di tappeti persiani. Robusti e resitenti possono essere ambientati in zone di ampio passaggio.

Karabagh caucasico antico cm 290×153

Tappeto antico caucasico Karabagh disegno all over o a tutto campo con disegno a boteh. Buono stato di conservazione. Epoca 1930 ca.

Bakhtiary persiano cm 345×104

I tappeti di Bakhtiary sono molto robusti e resistenti. Adatti per ambienti classici,moderni e rustici. 

Kula Turco antico cm 330×150

Raro tappeto Kula turco a trama singola. Classico esempio di esemplare della seconda metà del XIX secolo. Il fondo in colore nero-marrone presenta ossidazioni  ed effetto prospettico di grande effetto con i contrasti vivaci presenti nelle decorazioni interne. Lo stato di conservazione può definirsi ottimo. Epoca 1870 ca.

Meskin persiano cm 330×74

Le guide di Meskin sono molto robuste, hanno un'annodatura molto robusta e lane molto compatte e luminose. Possono sopportare importante calpestio quotidiano rimanendo sempre al loro posto.

Gabbeh persiano cm 249×180

Tappeto tradizionalmente usato dalle tribu’ nomadi per un uso di tenda, diventa culto nelle nuove tendenze di modern design. La semplicità del disegno è impreziosito da “abrash” che, con le loro sfumature, conferiscono movimento cromatico alla campitura del tappeto. Le lane rigorosamente filate a mano offrono particolare lucentezza anche grazie all’utilizzo di tinte naturali.

Yalameh persiano cm 412×82

Yalameh persiano, tappeto molto fine di annodatura se consideriamo che è completamente realizzato in lana. Disegno costituito spesso da losanghe romboidali circondate da minuti ornamenti tradizionali. Colori caldi e brillanti. Adatto in ambienti rustici e moderni.